Image
Image

Il paravento ex Kennedy e Churchill

Gabriella Angeleti

Leggi i suoi articoli

Un paravento decorato in lacca del Coromandel a otto pannelli della fine del XIX secolo (stime 1.800-3.600 euro all’asta di Leslie Hindman del 23 gennaio) figura tra gli oggetti rimasti nella residenza invernale della famiglia Kennedy a Palm Beach, in Florida.

La dimora affacciata sul mare, soprannominata «Casa Bianca d’Inverno»,  appartenne alla famiglia Kennedy per 62 anni fino al 1995, quando la proprietà, e la maggior parte dei suoi arredi, vennero venduti per 4,9 milioni di dollari.

Il paravento era appartenuto a Mary Soames, la figlia più giovane di Winston Churchill. Secondo il venditore, la Soames lo donò a Joseph e Rose Kennedy quando si recarono in visita presso la sua tenuta inglese.

I paraventi Coromandel decorati a cineserie erano di moda tra i collezionisti europei nel Sei e Settecento. Prendevano il nome dalla costa indiana del Coromandel, attraverso cui transitavano nel loro viaggio dalla Cina all’Europa.

Gabriella Angeleti, 04 gennaio 2016 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

Il nuovo presidente del Paese sudamericano aveva definito l’educazione artistica una «perdita di tempo». Ora fa i conti con un’inflazione al 140%

I musei tentano un approccio più ludico: due enti statunitensi attraggono scolaresche, bambini e famiglie con l’offerta di giochi didattici, mentre in tutto il mondo si inizia a sperimentare la realtà aumentata

L’insediamento dei Nativi americani, paragonato per importanza archeologica a Stonehenge e a Machu Picchu, avrà l’opportunità di diventare Patrimonio dell’Umanità

La nuova chiesa greco-ortodossa e santuario nazionale di St Nicholas, l’unico luogo di culto distrutto durante l’attacco al World Trade Center di New York l’11 settembre 2001, è stata inaugurata dopo anni di intoppi finanziari, legali e burocratici

Il paravento ex Kennedy e Churchill | Gabriella Angeleti

Il paravento ex Kennedy e Churchill | Gabriella Angeleti