Image

Alinari sbarca a Trieste

Image

Redazione GDA

Leggi i suoi articoli

Il primo ottobre al Castello di San Giusto la Fratelli Alinari-Fondazione per la Storia della Fotografia, presieduta da Claudio de Polo, apre al pubblico l’Aim, Alinari Image Museum, progettato dallo studio MBVision. Il museo è una sorta di contenitore allo stesso tempo reale e virtuale, il cui obiettivo è quello di arricchire di contenuti educativi la fotografia.

Diviso in tre sezioni conta un archivio di 50mila immagini ad alta risoluzione che vanno da metà ’800 a oggi e spaziano dalla storia d’Italia all’arte, dalla vita militare alla zoologia. Grazie a schermi 4k e tecnologie interattive diventeranno punto di partenza per mostre, approfondimenti, elaborazioni digitali a scopo didattico e scientifico.

Redazione GDA, 01 ottobre 2016 | © Riproduzione riservata

Articoli precedenti

Al MoMA la retrospettiva della pioniera della performance che si vorrebbe rivedere più volte

Il tema scelto, «Una nuova gioventù», è dedicato alle preoccupazioni dei giovani di oggi e al loro rapporto con le generazioni passate

Documenti dell’Archivio di Stato di Ancona li rappresentano nel contesto storico del regime fascista

La seconda puntata di una corrispondenza sui motivi che ci spingono a visitare i luoghi dell’arte

Alinari sbarca a Trieste | Redazione GDA

Alinari sbarca a Trieste | Redazione GDA