Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni

Vocazione e comunità cristiana

La ragione più alta della dignità dell’uomo consiste nella sua chiamata alla comunione con Dio, ma anche con gli altri uomini

Bartolomeo Tutti i Santi Athos PAntokrator XVII

La vocazione di una comunità cristiana sembrerebbe un argomento ovvio e scontato, che definiamo sulla base di un celebre brano all’inizio degli Atti degli Apostoli (2, 42-48): «Erano assidui nell’ascoltare l’insegnamento degli apostoli e nell’unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere. Un senso di timore era in tutti e prodigi e segni avvenivano per opera degli apostoli. Tutti coloro che erano diventati credenti stavano insieme e tenevano ogni cosa in comune; chi aveva proprietà e sostanze le vendeva e ne faceva parte a tutti, secondo il bisogno di ciascuno. Ogni giorno tutti insieme frequentavano il tempio e spezzavano il pane a casa prendendo i pasti con letizia e semplicità di cuore, lodando Dio e godendo la simpatia di tutto il popolo. Intanto il Signore ogni giorno aggiungeva alla comunità quelli che erano salvati». L’immagine che ci offrono gli Atti degli Apostoli è tuttavia il risultato finale di un percorso che prevede il passaggio attraverso una vocazione, una ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero , dicembre 2019


Ricerca


GDA febbraio 2020

Vernissage febbraio 2020

Il Giornale delle Mostre online febbraio 2020

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012