Villa d'Este inedita ad Ariccia

Al Museo di Palazzo Chigi un paesaggio dell'olandese Johann Wilhelm Baur

Johann Wilhelm Baur, Veduta della Fontana dell'Ovato a Villa d'Este
Federico Castelli Gattinara |

Ariccia (Roma). Sabato 15 ottobre, alle ore 18, nuovo appuntamento con i «Dipinti inediti del Barocco romano» al Museo di Palazzo Chigi. Questa volta la presentazione e successiva esposizione di due mesi riguarda un interessante paesaggio che raffigura «La fontana dell’Ovato della Villa d’Este a Tivoli» del pittore olandese Johann Wilhelm Baur (1607-1642) presentato da una grande esperta di ville e giardini come Carla Benocci.

Dopo una formazione da incisore e miniatore, Baur arriva e passa diversi anni in Italia, dove soggiorna soprattutto a Roma e a Napoli. A Roma è attestato dal 1630, entra a far parte del sodalizio dei pittori olandesi Schildersbent, condivide una casa in via della Vittoria con i pittori Cristoforo Richer e Filippo di Momper, è protetto ed aiutato da nobili illustri come i Giustiniani, gli Orsini di Bracciano e i Colonna di Paliano. In questi anni realizza numerose opere
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Federico Castelli Gattinara