VIAGGI PER L'ESTATE | Contemporaneisti, tutti in Scandinavia!

Ad Oslo la Biennale e Momentum 10, a Copenhagen Chart, innovativa fiera d’arte e design. Attorno, paesaggi quasi incontaminati e tanta architettura, design e arte

L'Opera House di Oslo è uno dei luoghi dove si tiene la performance «The Viewers» di Carole Douillard
Federico Florian |

Durante i mesi estivi, la penisola scandinava si trasforma nella perfetta meta turistica, non solo per gli amanti dell’outdoor, attratti dalla natura epica e parzialmente incontaminata della regione, ma anche per i più sofisticati esploratori metropolitani. Punteggiata da vibranti realtà urbane, la Scandinavia rappresenta uno dei centri creativi europei più all’avanguardia in termini di architettura, design e arte contemporanea. Soprattutto nel corso di quest’estate 2019, in cui hanno luogo due importanti rassegne norvegesi (la Biennale di Oslo e Momentum 10) e un’innovativa fiera d’arte e design nel cuore di Copenaghen (Chart).

Cominciamo da Oslo, recentemente eletta «Capitale Verde Europea 2019», che ospita la prima edizione di una rassegna che reinventa radicalmente il formato tradizionale della biennale d’arte contemporanea. La Biennale di Oslo (osloBIENNALEN), difatti, è concepita
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Federico Florian
Altri articoli in OPINIONI