Un trasloco marziale

Francesca Romana Morelli |  | Roma

Marie Laure-Fleisch ha aperto la sua galleria nel 2009 in una traversa di corso Vittorio Emanuele, ritagliandosi una sua nicchia d’indagine con opere su carta di Rebecca Horn, Jorinde Voigt, Ofri Cnaani, Nina Fischer & Maroan el Sani e altri artisti.

La gallerista nella nuova sedeOra si trasferisce in uno spazio più ampio in via di Pallacorda 15, a Campo Marzio, lo stesso dove fino al 2004 lavorò Gian Enzo Sperone. In quella zona si trovano anche Magazzino d’Arte Moderna, Galleria del Cembalo, Mucciaccia e altre gallerie. Ricavata dalle antiche scuderie di Palazzo Cardelli, la galleria dispone di un unico ambiente espositivo e di una seconda sala con l’ufficio e qualche opera.

«Partecipo a fiere come Dubai, Istanbul, Artissima e Drawing Now Paris, che richiama sempre più collezionisti, spiega la gallerista. Sono convinta che un artista tuttavia si possa comprendere nella totalità delle sue capacità espressive unicamente in una mostra
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesca Romana Morelli