Umanità sociopatica

Olga Scotto di Vettimo |  | Napoli

«Default» è il titolo della personale di Aniello Barone visibile fino al 31 dicembre nello Spazio Nea di Napoli, galleria d’arte contemporanea, caffè letterario, libreria, casa editrice e cocktail bar fondato nel 2012 da Luigi Solito. 

Laureato in Sociologia con una tesi sul degrado ambientale, Aniello Barone ha avviato nel 1995 una ricerca fotografica incentrata sul rapporto uomo-ambiente, proponendo un’indagine sull’area metropolitana sviluppata attraverso la duplice attenzione al paesaggio e all’antropologia urbana. Allusiva e metaforica, la fotografia di Barone rifiuta l’elemento narrativo e didascalico come attesta, tra l’altro, il ciclo «Paesaggi» realizzato tra il 2007 e il 2011 con la macchina panoramica e presentato alla Nea in occasione di una personale nel 2013. Il tema della crisi, che in quella serie di fotografie veniva analizzata attraverso la lente del rapporto tra uomo e
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Olga Scotto di Vettimo