Ultimi interventi nell'area del Portico d'Ottavia

Federico Castelli Gattinara |  | Roma

La Sovrintendenza capitolina dà avvio all’ultima fase dei lavori al Portico d’Ottavia, che comprende il restauro, il consolidamento e la risistemazione dell’area

L’area archeologica di Portico d’Ottavia-Teatro di Marcello nei piani dell’allora sindaco Gianni Alemanno sarebbe dovuta finire in mano a una gestione privata, ma date la durata eccessiva della concessione, vent’anni, e valutazioni di ordine economico, il congelamento del progetto di gara fu uno dei primi atti della giunta Marino. Poi di strategie di gestione di un’area da anni semiabbandonata a se stessa, nonostante la sua centralità e importanza, non si è saputo più nulla. Oggi la Sovrintendenza capitolina dà avvio all’ultima fase dei lavori al Portico d’Ottavia, che comprende il restauro, il consolidamento e la risistemazione dell’area.

Gli interventi, con varie fasi, sono in corso da tempo: si è partiti dal monitoraggio, dall’analisi e
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Federico Castelli Gattinara