The Cal nel Paese delle meraviglie

Alice in versione afro nelle fotografie di Tim Walker per il Calendario Pirelli

Chiara Coronelli |

Milano. La svolta affidata nel 2016 ad Annie Leibovitz e proseguita nel 2017 con Peter Lindbergh, continua con la 45esima edizione del Calendario Pirelli che, andando ben oltre la celebrazione della bellezza, si concede una fiaba dove il surreale incontra la politica. A firmare il 2018 è Tim Walker, fotografo di moda inglese, nato nel 1970, che per il suo The Cal ha voluto ricreare «Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie» a partire da un cast all black. «Volevo andare alla genesi dell’immaginario di Lewis Carroll, spiega, in modo da poterlo raccontare nuovamente dall’inizio. Volevo trovare un punto di vista diverso e originale».
Ispirandosi alle illustrazioni di John Tenniel, che compaiono nella prima pubblicazione del libro di Carrol, Walker ha scattato 28 immagini, in 20 diversi set, e ha voluto al suo fianco la scenografa Shona Heath e Edward Enninful, fashion stylist oltre che
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata Uno scatto di Tim Walker per il Calendario Pirelli 2018 La giovanissima modella Duckie Thot fotografata da Tim Walker nei panni di Alice per il Calendario Pirelli 2018 Uno degli scatti di Tim Walker per il Calendario Pirelli: Djimon Hounsou come Re di Cuori al fianco della Regina impersonata da RuPaul
Altri articoli di Chiara Coronelli