Suggestioni oniriche a basso consumo

Olga Scotto di Vettimo |  | Salerno

Il Mito, il Sogno, il Tempo e Natale sono i quattro temi che quest’anno condensano le oniriche suggestioni delle Luci d’artista di Salerno (fino al 22 gennaio), immergendo la città in un clima di festività natalizia sospeso tra sogno e immaginazione. Ideata nel 2006 dall’allora sindaco del Comune di Salerno, Vincenzo De Luca, oggi presidente della Regione Campania, l’attesa manifestazione trasforma la città in una grande installazione luminosa che ridisegna le piazze e le strade valorizzando i luoghi di cultura e offrendo, contestualmente, una varietà di eventi che, assieme ai tradizionali mercatini artigianali ed enogastronomici, propone un’offerta turistica in grado di valicare i confini regionali.

«Luci d’Artista è diventato uno straordinario attrattore turistico ed economico con importanti ricadute occupazionali e benefici che da Salerno si espandono a tutte le altre località della
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Olga Scotto di Vettimo