Sputtanamento

Achille Bonito Oliva |

Attitudine tipicamente italiana. Frutto antropologico di un territorio multimunicipale dominato dall’insofferenza al confronto e la prevalenza del brevi manu, la soluzione diretta del conflitto con un’aggressione alle spalle e argomenti fuori tema. La calunnia è un venticello, si canta all’Opera. Alimentato da una tradizione controriformista e per niente meritocratica che non ama la competizione leale e il rispetto dello specifico e dell’oggetto del contendere. Questo accade dalla politica alla cultura. Togliatti che fa sarcasmo pubblico sull’omosessualità di André Gide come risposta alle critiche dello scrittore francese al ritorno di un viaggio in Urss. La persecuzione mediatica a Pasolini e ultimamente a Boffo. Nell’arte contemporanea lo sputtanamento si chiama gossip. Uno sport praticato da molte prefiche del moderno che, in nome di un’astratta purezza ideologica, non argomentano ma
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Achille Bonito Oliva