Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

SPECIALE BIENNALE | Gli eventi collaterali

Tra i 21 accreditati dalla Biennale Baselitz, Immendorff e Pascali

Da sinistra: «If This Then Else» di Philippe Parreno e «Untitled» di Jörg Immendorf, 2006. © The Estate of The Artist. Courtesy Michael Werner Gallery, New York, Londra e Märkisch Wilmersdorf

Venezia. Gli eventi collaterali ufficiali, contrassegnati dal leoncino alato rosso, sono ventuno, distribuiti tra musei, fondazioni, palazzi, Università, chiese e docks all’Arsenale. Alle Gallerie dell’Accademia (dove fino al 14 luglio è esposto il delicatissimo disegno dell’«Uomo Vitruviano» di Leonardo) c’è il tedesco Georg Baselitz (1938), con un’ampia retrospettiva con dipinti, disegni, grafiche e sculture che indagano il suo rapporto con il nostro Paese e la tradizione accademica.

Un’altra monografica è alla Fondazione Querini Stampalia. S’intitola «Jörg Immendorff: Ichich, Ichihr, Ichwir / We All Have to Die», è curata da Francesco Bonami e analizza il tema dell’auto rappresentazione, cruciale nell’opera l’artista. Per Immendorff (1945-2007) la pratica artistica è uno strumento di autoanalisi e di emancipazione dal debito formativo nei confronti del suo illustre maestro: Joseph Beuys.

L’Espace Vuitton ospita invece un’installazione di Philippe Parreno proseguimento del progetto «If This Then Else» (2016) in cui l’artista si serve di microrganismi viventi all’interno di un bioreattore.

I lieviti hanno continuato a moltiplicarsi e a mutare nel corso delle successive mostre. A Venezia un programma sperimentale ibrido registra le reazioni dei microrganismi al movimento dei visitatori e attiva l’installazione a intervalli irregolari creando flussi d’aria, spegnendo o accendendo la luce e propagando suoni generati sinteticamente, il tutto in un percorso dove i muri sono rivestiti di carta da parati giallo fosforescente decorati con iris neri.

Da segnalare anche i talk e gli eventi di Salon Suisse (a Palazzo Trevisan degli Ulivi), sviluppato in dialogo con il Padiglione Elvetico; il Futur Generation Art Prize 2019 @Venice a Ca’ Tron, sede dello IUAV e la mostra «Pino Pascali. Dall’Immagine alla forma», organizzata dalla fondazione dedicata all’artista presso Palazzo Cavanis.

Gli eventi ufficiali

«3x3x6», Palazzo delle Prigioni, Castello 4209, San Marco, promotore: Taipei Fine Arts Museum of Taiwan, tfam.museum

«AFRICOBRA: Nation Time», Ca’ Faccanon, San Marco, 5016 (Poste Centrali), promotore: bardoLA, bardoLA.org

«Artists Need to Create on the Same Scale that Society Has the Capacity to Destroy: Mare Nostrum», Complesso della Chiesa di Santa Maria delle Penitenti, Fondamenta di Cannaregio 910, promotore: The Brooklyn Rail, brooklynrail.org

«Baselitz - Academy», Gallerie dell’Accademia di Venezia, Dorsoduro 1050 (Campo della Carità), promotore: Gallerie dell’Accademia di Venezia, gallerieaccademia.it

«Beverly Pepper - Art in the Open», Spazio Thetis, Arsenale Novissimo, Castello 2737/f, promotore: Fondazione Progetti Beverly Pepper, fondazioneprogettibeverlypepper.com

«Catalonia in Venice_perdere la testa (idoli)», Cantieri Navali, Castello 40 (Fondamenta Quintavalle), promotore: Institut Ramon Llull, llull.cat, toloseyourhead.llull.cat

«Förg in Venice», Palazzo Contarini Polignac, Dorsoduro 874, promotore: Dallas Museum of Art, dma.org

«Future Generation Art Prize 2019 @ Venice Università IUAV di Venezia», Ca’ Tron, Santa Croce 1957, promotore: PinchukArtCentre e Victor Pinchuk Foundation, pinchukartcentre.org, pinchukfund.org

«FutuRoma», Dorsoduro 417 (Fondamenta Zattere allo Spirito Santo), promotore: European Roma Institute for Arts and Culture (ERIAC), eriac.org

«Heidi Lau: Apparition, Arsenale, Castello 2126/A (Campo della Tana), promotore: The Macao Museum of Art, mam.gov.mo

«Ichich - Ichihr - Ichwir / We All Have to Die», Fondazione Querini Stampalia, Castello 5252 (Campo Santa Maria Formosa), promotore: Fondazione Querini Stampalia, querinistampalia.org

«Living Rocks: A Fragment of the Universe», Magazzino del Sale n. 5, Dorsoduro 262 (Fondamenta Zattere ai Saloni), promotore: Art Gallery of South Australia, artgallery.sa.gov.au

«Philippe Parreno», Espace Louis Vuitton Venezia, San Marco 1353 (Calle del Ridotto), promotore: Fondation Louis Vuitton, fondationlouisvuitton.fr

«Pino Pascali. Dall’immagine alla forma», Palazzo Cavanis, Dorsoduro 920 (Fondamenta Zattere ai Gesuati), promotore: Fondazione Pino Pascali, museopinopascali.it

«Processional, an Installation by Todd Williamson», Chiesa di Santa Maria della Pietà, Castello 3701 (Riva degli Schiavoni), promotore: MAK Center for Art and Architecture, makcenter.org

«Salon Suisse: s l o w», Palazzo Trevisan degli Ulivi, Dorsoduro 810 (Campo Sant’Agnese), promotore: Swiss Arts Council Pro Helvetia, prohelvetia.ch, biennials.ch

«Scotland + Venice presents Charlotte Prodger», Arsenale Docks Castello 40, promotore: Scotland + Venice, scotlandandvenice.com

«Shirley Tse: Stakeholders, Hong Kong in Venice», Arsenale, Castello 2126 (Campo della Tana), promotori: M+, West Kowloon Cultural District e Hong Kong Arts Development Council, westkowloon.hk/en/mplus, hkadc.org.hk, vbexhibitions.hk

«The Death of James Lee Byars», Chiesa di Santa Maria della Visitazione, Fondamenta Zattere ai Gesuati, promotore: Vanhaerents Art Collection, vanhaerentsartcollection.com

«The Spark Is You: Parasol unit in Venice», Conservatorio di Musica Benedetto Marcello di Venezia, San Marco, 2810 (Campo Santo Stefano), promotore: Parasol unit foundation for contemporary art, parasol-unit.org

«Wales in Venice: Sean Edwards», Santa Maria Ausiliatrice, Castello 450 (Fondamenta San Gioacchin), promotore: Cymru yn Fenis / Wales in Venice, arts.wales

Veronica Rodenigo, da Il Giornale dell'Arte numero 397, maggio 2019


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012