Speciale Art Basel: Giò Marconi, Milano

redazione |  | Basilea

Ad Art Basel presento una collettiva di artisti della mia galleria, tra cui Kerstin Brätsch, Alex Da Corte, Markus Schinwald, Günther Förg, Allison Katz e Fredrik Værslev. Inoltre, insieme alla galleria Lisson di Londra, partecipo alla sezione «Parcours» con un’installazione di Nathalie Djurberg e Hans Berg posta all’interno di un’aula del Ginnasio di Münsterplatz. Sarà sicuramente interessante poter vedere, quasi in contemporanea con la fiera di Basilea, la Biennale di Venezia e Documenta, tre manifestazioni con un’identità precisa e un forte seguito.


Art Basel è da sempre uno degli appuntamenti fondamentali e negli ultimi anni la fiera si è ulteriormente ampliata, coinvolgendo il collezionismo asiatico e mantenendo sempre alta l’attenzione alla selezione delle gallerie e ai loro progetti. Sarebbe bello avere anche in Italia un così ampio riscontro internazionale.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di redazione