Solimena «meraviglia delle arti»

La monumentale monografia diretta da Nicola Spinosa sul pittore e architetto partenopeo ammirato nelle maggiori corti europee del '700

Arabella Cifani |

A distanza di sessant'anni dalla prima fondamentale e pionieristica monografia su Francesco Solimena, di Ferdinando Bologna (1958), viene pubblicata una nuova, straordinaria e monumentale monografia, in due volumi (oltre millecento pagine e sette chili di peso), diretta e in gran parte scritta da Nicola Spinosa con la collaborazione di un team di studiosi, che si sono dedicati ai disegni, all’architettura, alla scultura alla musica del Settecento napoletano intorno a Solimena.

Sessanta anni di studi, sistematici e non, hanno prodotto una mole imponente di ricerche, scoperte e non è stato certamente semplice anche il loro riordino. Spinosa sottolinea che i due volumi non costituiscono in realtà il catalogo dell’intera produzione del pittore, che dipingeva a getto continuo, replicava ed era copiato nella sua bottega e da altri pittori già al suo tempo. Sono invece una selezione precisa che comprende
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Arabella Cifani