Roma, apre la monumentale rampa di Domiziano

Collegava il Foro Romano alla Domus Tiberiana e agli altri palazzi imperiali sul Palatino

Federico Castelli Gattinara |

Roma. Aspettando la grande inaugurazione di Santa Maria Antiqua, prevista nel marzo del prossimo anno, proprio accanto apre per la prima volta al pubblico, dal 21 ottobre, l’imponente rampa di Domiziano che collegava, con sette tornanti sovrapposti lunghi una cinquantina di metri, il Foro Romano alla Domus Tiberiana e agli altri palazzi imperiali sul Palatino.

La scoperta del monumento risale a Giacomo Boni, che nei primissimi anni del Novecento opera in tutta l’area una serie di scavi che riportano alla luce, oltre alla rampa, l’antichissima chiesa di Santa Maria Antiqua, soltanto in parte riemersa due secoli prima.
Dopo i permessi per allontanare le religiose e abbattere la seicentesca chiesa di Santa Maria Liberatrice che vi sorgeva sopra, gli scavi e i complessi interventi di restauro dei due monumenti procedono in parallelo.

La rampa fa parte di un grande e ancora misterioso complesso di edifici sul
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata La rampa imperiale di Domiziano. Foto B. Angeli
Altri articoli di Federico Castelli Gattinara