Riti dall’Anatolia

Laura Giuliani |  | Bruxelles

Il 7 ottobre al Palais des Beaux-Arts di Bruxelles apre al pubblico la mostra «Anatolia. Terra di rituali» (fino al 17 gennaio), dedicata ai riti tramandatisi in Anatolia, nell’odierna Turchia, nell’arco dei millenni, dalle più antiche civiltà anatoliche fino all’impero ottomano.

Per l’occasione oltre duecento reperti sono stati concessi in prestito da una trentina di musei turchi, tra i quali il Topkapi, il Museo archeologico di Istanbul e il Museo delle civiltà anatoliche di Ankara.

Ponte tra l’Europa e l’Asia, l’Anatolia vanta un patrimonio ricchissimo che nel percorso espositivo si sviluppa secondo tre temi: il cosmo e la natura, il mondo divino e gli interventi degli dèi, i monarchi e il popolo. Sono esposti materiali archeologici, sculture, miniature, tessuti, porcellane e oggetti in oro e in argento.

L’evento fa parte della manifestazione Europalia Arts Festival quest’anno dedicata alla Turchia e
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Laura Giuliani