Rinascimenti culturali con Mef e Brachetti

Nicola Pirulli |  | Torino

Unire periferia e centro, imprese culturali e sociali, attività profit e non profit, rigenerazione architettonico-urbana e opportunità di aggregazione. Questi gli obiettivi di Rinascimenti Culturali, il progetto che aggrega diversi attori del panorama cittadino.

In primis, il Collegio Artigianelli, storica sede della congregazione di San Giuseppe fondata nel 1873 da don Leonardo Murialdo (Torino, 1828-1900), che per 150 anni ha rappresentato un polo di aggregazione e realizzazione di servizi a sostegno dei giovani.

La progettazione e la direzione delle diverse attività sono affidate ad Arturo Brachetti, al Teatro della Caduta e al Museo Ettore Fico (Mef), con il sostegno della Fondazione Crt. Gli spazi del Collegio sono stati rinnovati grazie al contributo della Compagnia di San Paolo: il «nuovo» Teatro Artigianelli ospiterà ora il Music-Hall, la cui anima sarà trasversale alle arti performative,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Nicola Pirulli