Quadri di Castelvecchio, il 21 dicembre il rientro dall'Ucraina

Visitatori fotografano le opere del Museo di Castelvecchio esposte nel Museo Khanenko di Kiev. Foto dalla pagina Facebook del Khanenko Museum https://www.facebook.com/khanenkomuseum/
Veronica Rodenigo |

Verona. 21 dicembre. Ecco la data che potrebbe costituire il rientro in Italia dall'Ucraina delle 17 opere trafugate dal Museo di  Castelvecchio oltre un anno fa, il 19 novembre 2015.
Il sindaco della città scaligera ha reso nota ieri la notizia dopo una telefonata con l'ambasciatore ucraino a Roma Yevhen Perelygin.
«A seguito dell'esito referendario, spiega Paolo Bolis, portavoce del primo cittadino, Flavio Tosi si è attivato per riprendere i contatti in realtà mai interrotti con l'ambasciata e si è giunti all'ipotesi della data del 21 o comunque all'ottenimento della garanzia che il tutto si chiuderà entro Natale. Ci stiamo organizzando affinché sia il Sindaco a recarsi in aereo a Kiev, per poi ritornare in giornata con le 17 opere».

Da tempo la ragione del temporeggiamento veniva addebitata a un reciproco incrocio di agende tra gli impegni istituzionali del presidente Poroshenko (che aveva
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata Due delle opere rubate nel Museo di Castelvecchio a Verona a novembre 2015 e attualmente esposte nel Museo Khanenko di Kiev. Foto dalla pagina Facebook del Khanenko Museum https://www.facebook.com/khanenkomuseum/
Altri articoli di Veronica Rodenigo