Puglia e Basilicata | Rapporto 2019 sulla cultura

La sfida culturale della macro regione Sud-est per uno sviluppo che duri nel tempo

Uno degli spettacoli di quest'anno del Festival della Valle d'Itria: «Per tutti!». Foto di Clarissa Lapolla
Paolo Verri |

Si gioca nei prossimi dieci anni la sfida culturale della macro regione Sud-est, terrà testa al Nord-est. Prima la Puglia e poi la Basilicata hanno fatto da modello. Design e innovazione sono le parole chiave per uno sviluppo che duri nel tempo. Ma anche la politica deve mantenere la rotta e le volontà giuste

Diciamolo: ormai le attese non sono più per questo straordinario 2019, ma per i prossimi dieci anni del Sud come motore della cultura nazionale. Sono tre lustri che Napoli e la Campania prima, Bari e la Puglia poi, ora Matera con la Basilicata indicano strade possibili per dare sostanza vera all’integrazione tra le politiche socio economiche e le opportunità turistiche dei territori. Grazie a due ottimi aeroporti guidati da manager capaci e coraggiosi, grazie a un tessuto creativo molto vivace ancorché spesso frammentato e talvolta insofferente a una governance pubblico privata di modello
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Paolo Verri
Altri articoli in LUOGHI