Progetti pubblici, soldi privati

Nicola Pirulli |  | Bologna

L’incontro fra i privati e la cultura è tema che da tempo si pone con forza, anche in ragione dei costanti tagli agli investimenti pubblici in questo, come in altri settori. Alle diverse iniziative sorte negli anni (ultimo, in ordine di tempo, l’ArtBonus del ministro Franceschini), si aggiunge ora il portale upaperlacultura.org, promosso da Upa, Utenti pubblicitari associati, ente che rappresenta 500 imprese e il 90% degli investimenti in comunicazione in Italia, oltre 9 miliardi di euro, presieduto da Lorenzo Sassoli de Bianchi (Parigi, 1952), imprenditore alimentare e uomo legato all’arte in veste di critico, collezionista e presidente di Bologna Musei.

Il sito sarà popolato dalle schede dei progetti compilate dagli operatori culturali, e il database sarà consultabile dalle imprese che potranno scegliere che cosa e come finanziare. «Upaperlacultura.org è stato pensato per promuovere “la cultura
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Nicola Pirulli