Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Primavera Fai: 1.150 luoghi, 40mila Apprendisti Ciceroni

Varie città. Per la 28ma edizione delle Giornate Fai di Primavera (giornatefai.it), il 21 e 22 marzo, il Fai-Fondo Ambiente Italiano ha apparecchiato un menu anche più stuzzicante del solito. Sono 1.150 i luoghi, di solito inaccessibili, di 430 città italiane, che grazie ai suoi volontari (e ai numerosi sponsor) si apriranno per svelarsi al pubblico, con la propria storia: dimore nobiliari, castelli, torri, fari, aree archeologiche, musei poco noti, antiche fabbriche, borghi e molto altro, fra i quali, novità di quest’anno, i cantieri della Torre PwC di Daniel Liebeskind a Citylife a Milano; a Roma, il complesso di Santo Spirito in Sassia (l’antica Schola Saxonum, fondata nell’VIII secolo per accogliere i pellegrini britannici, oggi ospedale) e la Zecca; a Bari, in anteprima, il Kursaal Santalucia, fascinoso teatro Liberty in restauro; a Torino il Castello del Valentino, oggi sede della facoltà di Architettura ma nel ’600 sontuosa dimora di Cristina di Francia; la Fondazione Carlo Marchi a Firenze, e avanti così, nell’intero Paese, in luoghi segreti come la torre del Palazzo delle Poste di La Spezia, con il mosaico dei futuristi Prampolini e Fillia (nella foto) o la Porta Nuova, eretta nel 1535 in ricordo dell’entrata a Palermo di Carlo V. Altri luoghi si apriranno agli iscritti con accessi dedicati, dal cantiere del nuovo Municipio di Napoli, di Àlvaro Siza ed Eduardo Souto de Moura, al glorioso Collegio Militare Morosini di Venezia. E poi il Faro di Capo Miseno (Napoli), il novecentesco Palazzo di Giustizia di Trieste, l’antica Chiesa di Sant’Adriano a San Demetrio Corone (Cs), importante centro culturale della comunità albanese italiana, o il borgo di Isola del Liri (Fr), con le sue cascate nel cuore del paese, e altre gemme ancora, come il Palazzo Morosini a Bergamo, da poco acquisito dal Fai, che ha portato così a 66 le sue proprietà. I visitatori saranno accompagnati da oltre 40mila Apprendisti Ciceroni®: studenti che illustreranno aspetti storici e artistici dei monumenti.

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 406, marzo 2020



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012