Porto di Classe, stazione prima

Stefano Luppi |  | Ravenna

Continua la valorizzazione dall’antica città di Classe, perseguita dalla Fondazione Parco Archeologico di Classe-RavennAntica, costituita nel 2001 da Comune, Provincia, Archidiocesi, Università di Bologna e Fondazioni Cassa di Risparmio di Ravenna e del Monte di Bologna e Ravenna. Il 16 luglio, a Classe, non lontano da Ravenna, inaugura il nuovo sito archeologico con la prima stazione del parco di Classe, quella relativa all’antico porto della città già capitale dell’impero romano d’Occidente. Si potrà vedere la strada basolata dell’epoca e in questo modo parte quello che si attendeva da anni, ossia la rinascita dell’area fondata da Augusto, un complesso molto fiorente nell’Impero romano e nell’epoca di Teodorico e del dominio bizantino. Del museo di Classe, collocato presso l’ampio complesso dell’ex zuccherificio ravennate, negli anni scorsi sono stati inaugurati i laboratori didattici e alcune aree,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi