Pompei in tournée negli Stati Uniti

Un centinaio di opere escono dai depositi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli per un progetto espositivo itinerante

Statua di Apollo Citarista, fine I sec a.C - 50 d.C. bronzo h 158 cm
Olga Scotto di Vettimo |

Napoli. Come da mesi annunciato dal direttore Paolo Giulierini, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (Mann) apre i suoi depositi per realizzare un grande progetto espositivo, «Pompeii. The Exhibition», mostra itinerante negli Stati Uniti d’America, che viaggerà tra Kansas City (Union Station, novembre-maggio 2016), Phoenix (Museum of Science and Industry, giugno-ottobre 2017) e Tampa (Museum of Science and Industry, novembre 2017- maggio 2018) e che verrà realizzata grazie alla collaborazione con la società americana Exhibitions International.
La mostra sviluppa il progetto pilota «Pompeii. The Exhibition», realizzato dal Mann tra il 2013 e il 2015, che vantò uno straordinario successo di pubblico nelle sedi di Filadelfia (Franklin Institute), Los Angeles (California Science Center) e Seattle (Pacific Science Center).

La novità della seconda edizione è che per la prima volta sarà possibile
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata Io, Argo ed Hermes, 50 – 79 d.C. affresco 83 x 79 cm Maschera teatrale, I sec. d.C. marmo Larghezza 25 cm Statua di Caligola, I sec. d.C. marmo h 215 cm Collana I sec. a.C. - I sec.d.C. oro diam. 30 cm
Altri articoli di Olga Scotto di Vettimo