Non più dèi

Francesco Tiradritti |  | New York

L’umanità del Medio Regno al Met

Il Medio Regno (2030-1650) è uno dei periodi cruciali della storia egizia. Segna la fine di un secolo di divisioni interne durante il quale l’istituzione della regalità era andata incontro a una profonda crisi. I sovrani della XII dinastia, con la quale si suole fare coincidere il Medio Regno, non governano più come dèi in terra, ma piuttosto come primi inter pares grazie al consenso dei sudditi. Il regnare non è più un dono divino, ma un mestiere come gli altri e può essere insegnato e trasmesso ai propri figli.
Quest’epoca è anche considerata il periodo classico della civiltà egizia, il momento in cui vengono composte le opere letterarie di maggior importanza come il Racconto di Sinuhe e L’Oasita eloquente.

Al Medio Regno il Metropolitan Museum of Art di New York dedica una mostra («L’antico Egitto mutato: il Medio Regno») dal 12 ottobre (fino al 24 gennaio). Raccoglie
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesco Tiradritti