Nella rete di Scabec

Il compito di valorizzare il patrimonio regionale

Olga Scotto di Vettimo |  | Campania

Costituita nel 2003 come Srl per la gestione e l’organizzazione di attività culturali e la valorizzazione del patrimonio storico artistico della Regione Campania, nel 2004 Scabec è diventata Società per azioni a maggioranza pubblica (51%).

Da giugno scorso, con la scadenza del contratto dei soci privati, la società è tornata inhouse sotto la guida di Patrizia Boldoni, già consigliera al turismo e beni culturali della giunta De Luca, nominata presidente nel novembre 2015. Oltre a noti progetti come la gestione dei servizi museali del Madre, la società regionale si distingue anche per numero di presenze: l’iniziativa «Campania by night. Archeologia sotto le stelle», per l’edizione 2017 (giugno-settembre) propone un programma di visite serali spettacolarizzate, non solo a Pompei, Ercolano, Paestum, Minori, Ischia (Museo di Villa Arbusto), ma anche ai siti archeologici di Capri e di alcuni paesi
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Olga Scotto di Vettimo