Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Nell’aldilà con Tut

A Palazzo Reale la ricchezza e la complessità simbolica del concetto di aldilà presso gli Egizi

Particolare di una delle opere in mostra

Prosegue fino al 30 agosto, in Palazzo Reale, «Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon Real Experience®», una mostra che a un nucleo di reperti archeologici unisce una vasta sezione multimediale. Promossa da Milano Cultura, Palazzo Reale, Civita Mostre Musei e Laboratoriorosso, la rassegna, che è stata curata da un comitato di esperti (Miroslav Barta e Zahi Hawass, Christian E. Loeben, Liam McNamara e Gabriele Pieke), in connessione con la mostra «Sotto il cielo di Nut» (al Museo Archeologico), si propone di restituire la ricchezza e la complessità simbolica del concetto di aldilà nella cultura egizia, che tanti lasciti, spesso nascosti, ha consegnato al pensiero occidentale. La sezione archeologica presenta importanti reperti dalle Collezioni civiche milanesi, arricchiti da prestiti di altre raccolte pubbliche e private.

Da Hannover giunge la statua del dio Amon con le sembianze del giovane Tutankhamon, accompagnata da due piccole teste riferite al sovrano Akhenaton (1350-1333 a.C.), padre di Tutankhamon e autore di una riforma religiosa che (prima nella storia) puntava verso il monoteismo. Di qui in poi il percorso si fa multimediale e multisensoriale e affronta la storia della scoperta della tomba di Tutankhamon e il viaggio oltre la morte del sovrano. La guida breve è edita da Laboratoriorosso, il catalogo da Taschen.

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 409, luglio 2020



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012