Libertà vo cercando

Giusi Diana |  | Catania

Le sale del Palazzo Valle sede della Fondazione Puglisi-Cosentino ospitano dal 3 aprile al 10 luglio «Pietro Ruffo, Breve storia del resto del mondo» (catalogo Silvana Editoriale), a cura di Laura Barreca, una personale dell’artista  romano (1978).

In mostra, opere di grandi dimensioni che coniugano la fragilità e leggerezza della carta, medium preferito dall’artista, con il concetto universale di libertà e della tragica mancanza di essa. Una riflessione che porta a indagare le ragioni ultime di fatti di cronaca internazionale come il fondamentalismo islamico, la Primavera araba, la condizione geopolitica con i conflitti che insanguinano il mondo, gli sbarchi di Lampedusa. Il concetto filosofico di libertà è reso visivamente attraverso metafore di carta, come in un volo di libellule intagliate che si leva sulle superfici delle opere di Ruffo, o anche opponendo alle mappe geografiche, simbolo di potere e
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Giusi Diana