Le profezie di Pietro Ruffo

Giusi Diana |  | Catania

«Madri del Mar di Sicilia» è l’opera di Pietro Ruffo dedicata all’esodo di coloro che fuggono verso l’Europa attraversando tra mille pericoli il Canale di Sicilia. L’isola, ultimo avamposto europeo e terra di confine, da anni affronta la peggiore emergenza umanitaria dal dopoguerra. L’installazione ambientale site specific, preciso riferimento alla storia recente del Mediterraneo, è stata realizzata dall’artista romano in occasione di «Pietro Ruffo. Breve storia del resto del mondo», la mostra antologica allestita fino al 10 luglio in Palazzo Valle con cui prosegue la collaborazione tra la Fondazione Puglisi Cosentino e la Fondazione Terzo Pilastro-Italia e Mediterraneo.

Il settecentesco Palazzo Valle, capolavoro barocco dell’architetto Giambattista Vaccarini, è sede dal 2008 della Fondazione voluta da Alfio Puglisi Cosentino e presieduta da Allegra Puglisi Cosentino. Al suo ingresso si trovano due
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Giusi Diana