Le case d'asta italiane nel 2020 | WANNENES

Il rapporto consuntivo di 28 case d'asta

Michela Moro |  | Italia

Wannenes di Genova parla per voce del suo presidente Guido Wannenes: «Il bilancio del 2020 è sicuramente positivo, con un totale di oltre 22 milioni di euro di fatturato e in linea con l’anno passato, suddiviso in 67 nazioni diverse per 5 continenti, dimostrazione concreta dell’ottimo lavoro fatto dal nostro team di esperti.

Il web è diventato centrale per l’arte e ha permesso di non fermare le vendite. È un caso da manuale di come le contingenze possono cambiare il corso degli eventi e imporre nuovi orizzonti a un intero settore. La leadership del mercato del 2021 sarà degli operatori che faranno proposte di qualità vicine alle esigenze del mercato collezionistico, che ha dimostrato più volte di saper essere anticiclico al tempo breve dei trend.

È fondamentale curare ancora di più ogni servizio ed essere pronti ad applicare anche al mercato dell’arte standard propri dei settori più alti dell’e-commerce di lusso. Vincerà chi senza pregiudizi riuscirà a trovare la migliore sintesi tra prodotto di élite e servizio commerciale globale
».

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro
Altri articoli in ASTE