Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

La prima grande mostra fuori dall’Europa dei tesori di Paestum

All'Hebei Museum le chiavi dell'Heraion e altri tesori del Mediterrraneo antico

Frutti votivi tra gli oggetti in mostra che raccontano l'arrivo dei coloni greci

Shijiazhuang (Hebei, Cina). Apre il 16 gennaio all’Hebei Museum, contenitore culturale della provincia di Hebei, nel nord della Cina, l’esposizione itinerante «Paestum: una città del Mediterraneo antico»: con 135 reperti allestiti in quattro sale è la prima grande mostra fuori dall’Europa dei tesori di Paestum.

Curata dal direttore del Parco archeologico di Paestum, Gabriel Zuchtriegel, e dagli archeologi Daniele Rossetti e Francesco Uliano Scelza, la mostra fino a luglio 2020 farà tappa nei musei di Ningxia, Jilin, Panlongcheng e Nanshan. L’iniziativa è parte di un progetto più ampio che considera la possibilità di mostre e esposizioni anche in Italia.

I reperti proposti sono rappresentativi sia di Paestum sia della civiltà del Mediterraneo che nel VII secolo a.C. si muove, viaggia, colonizza. Proprio per questo motivo in mostra sono presenti sia corredi tombali più antichi, che riportano a presenze greche sia quelli legati all’espressione massima della cultura pestana delle tombe dipinte, 24 lastre trovate nelle necropoli di Andriuolo, Spinazzo, Laghetto.

Altri oggetti in mostra sono i materiali che raccontano l’arrivo dei coloni greci: statuette, frutti votivi, elementi architettonici come gocciolatoi, tegole dipinte, usate per copertura e decorazione dei templi, e le tre chiavi in ferro e in bronzo provenienti dall’Heraion (santuario di Hera) di Foce Sele a circa 9 km da Poseidonia.

Carlo Avvisati, da Il Giornale dell'Arte numero 393, gennaio 2019


Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012