La collezione di Dani e Anna Ghigo in asta da Christie's

Redazione |  | Londra

L’11 e 12 maggio Christie’s mette in vendita nelle sue sale di King Street, in due sessioni, 441 lotti provenienti dalle collezioni della coppia di antiquari torinesi Dani e Anna Ghigo, che negli ultimi cinquant’anni hanno spaziato in molti generi, dai tappeti orientali (di cui Dani Ghigo è un apprezzato conoscitore) all’arte cinese, giapponese, himalayana e del Sud-est asiatico, dagli arredi italiani e francesi agli arazzi.

«Alcuni oggetti, ha detto il mercante, emettono una tale ondata di energia, di comunicazione, che io contesto il fatto che li si possa definire “oggetti”; si tratta, piuttosto, di presenze».

Tra le opere in vendita, un tappeto ushak del XVII secolo stimato 51-77mila euro, una figura di Buddha del Gandhara in scisto grigio databile al II-III secolo d.C. (51-63mila euro), una commode Luigi XV in lacca nera già appartenuta alle collezioni di Lady Baillie ospitate dal Leeds Castle, nel
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione