La città più a nord d’Italia

Mariella Rossi |  | Vipiteno (Bz)

Nella cittadina più a nord del nostro Paese, inserita nella lista dei Borghi più belli d’Italia, storia, arte e architettura testimoniano lo stretto legame tra Mediterraneo e Mitteleuropa. Esemplare a questo proposito la via principale di Vipiteno, nella quale il Gotico nordico si fonde armoniosamente con lo stile rinascimentale italiano, diventando un simbolo interculturale oltre che uno degli scorci più belli dell’Alto Adige.

La via che punta alla torre civica con le architetture che su essa sorgono è chiamata Città Nuova, anche se tutti gli edifici mantengono le caratteristiche del XV e XVI secolo, con i tipici bovindi dell’area, detti Erker.

Alla medesima epoca risale anche il Municipio, il cui Erker fu progettato da Jörg Kölderer. Il palazzo è visitabile e ospita stemmi, ritratti ed epigrafi legati alla storia della città, che grazie a una pietra miliare del 200 d.C. arriva sino all’epoca romana,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi