L’undicesimo comandamento

Giusi Diana |  | Palermo

Fino al 17 luglio Zac-Zisa Zona Arti Contemporanee ospita la prima antologica del fotografo italo-palestinese Mustafa Sabbagh, intitolata «XI comandamento: non dimenticare». Con duemila metri quadrati di spazio espositivo in un ex hangar d’inizio ’900, Zac fa parte del complesso di archeologia industriale dei Cantieri Culturali alla Zisa. Dallo scorso anno accoglie progetti d’arte contemporanea di respiro internazionale come la mostra di Regina José Galindo e le retrospettive di Hermann Nitsch e di Letizia Battaglia, candidandosi a diventare «luogo di riferimento per il contemporaneo nel sud d’Europa e nel cuore del Mediterraneo», spiega l’assessore alla cultura del Comune Andrea Cusumano.

La mostra di Sabbagh comprende 75 fotografie, dieci video e tre installazioni site-specific, oltre a presentare in anteprima un’installazione fotografica acquisita dal MaXXI-Museo delle Arti del XXI secolo di Roma.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Giusi Diana