L'umanesimo di Leon Battista Alberti

Arabella Cifani |

Leon Battista Alberti (1404-72) in questi ultimi vent’anni ha visto una rinascita della fortuna critica; su di lui sono stati pubblicati più articoli e libri che nei cinque secoli precedenti; non solo in Italia, ma anche in area francese, tedesca, angloamericana, con un fervore di iniziative e incontri senza pari; un vero cambiamento di marcia. Il volume fa il punto degli studi su di lui: grande nell’ambito della storiografia artistico-architettonica e ora anche in quello della storia letteraria. 

Si compone di sette saggi scritti nel decennio 2004-14 e si concentra sull’Alberti umanista e scrittore, piuttosto che sulle celebri chiese di Firenze, Mantova e Rimini. In particolare si pone in evidenza la sua apertura verso testi di ogni tipo: letterari, artistici e scientifici. Un libro da leggere con passione e dal quale emerge un più preciso e autentico ritratto dell’Alberti. 

Leon Battista Alberti. La vita,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Arabella Cifani