L’isola di Arturo (e delle gallerie)

Nella Capitale della Cultura 2022 50 opere d’arte antica, moderna e contemporanea, prima tappa del progetto ITALICS

L’isola di Procida, dal 2 al 5 settembre sede della prima tappa in presenza della mostra diffusa PANORAMA
Riccardo Deni |  | Procida

49 gallerie approdano a Procida e dispongono in diverse sedi 50 opere d’arte antica, moderna e contemporanea. È la prima tappa in presenza di PANORAMA, una mostra diffusa promossa da ITALICS, un consorzio di gallerie e di antiquari che, istituito nel 2020, propone ai visitatori un viaggio tra le bellezze naturali e culturali del nostro Paese, con mostre a cadenza annuale.

L’ouverture a Procida (per il programma completo, www.italics.art) curata da Vincenzo de Bellis, direttore associato e curatore per le arti visive del Walker Art Center di Minneapolis, ha luogo sull’Isola di Arturo, al centro delle vicende dell’omonimo romanzo di Elsa Morante. Una perla del Golfo di Napoli diventata nel tempo meta dell’intellighenzia italiana e internazionale, nonché location cinematografica (vi vennero girate alcune scene de «Il Postino» con Massimo Troisi) e ritrovo di artisti come Cy Twombly, Toti Scialoja e Gastone Novelli. Procida, che appare in una novella del Decameron di Boccaccio, sarà Capitale Italiana della Cultura per il 2022.

A arte Invernizzi, Apalazzogallery, Alfonso Artiaco, Bottegantica, Cardi Gallery, Galleria Continua, Raffaella Cortese, Thomas Dane, Massimo De Carlo, Tiziana Di Caro, Alessandra Di Castro, Umberto Di Marino, Ermes Ermes, Fanta-MNL, Galleria Fonti, Frutta, Gagosian, Galleria dello Scudo, Giacometti Old Master Paintings, kauffman repetto, Laveronica, Lia Rumma, Magazzino, Galleria d’Arte Maggiore g.a.m., Gió Marconi, Mazzoleni, Massimo Minini, Francesca Minini, ML Fine Art, Monitor, Galleria Franco Noero, Norma Mangione, Carlo Orsi, P420, Giorgio Persano, Pinksummer, Schiavo Zoppelli, SpazioA, Studio Sales, Studio Trisorio, T293, Caterina Tognon, Tommaso Calabro, Tornabuoni Arte, Tucci Russo, Federico Vavassori, Veda, Victoria Miro, Vistamare|Vistamarestudio formano il consorzio ITALICS che offre un suggestivo percorso sull’isola.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Riccardo Deni
Altri articoli in GALLERIE