L'insegna della fullonica romana torna a Forlimpopoli

L'insegna della fullonica di Forlimpopoli
Stefano Luppi |  | Forlimpopoli (Fc)

Viene chiamata «l’insegna della fullonica» ed è uno dei reperti più curiosi conservati al Museo Archeologico Antonio Santarelli di Forlì: si tratta di una lastra in pietra calcarea che indicava una bottega artigiana o un piccolo impianto che lavorava lana e tessuti ed è stata scoperta nel 1878 alla periferia di Forlimpopoli.

Ora il reperto viene esposto, sino al fino al 30 maggio 2016, al Maf - Museo Archeologico Tobia Aldini, in uno spazio appositamente allestito, che in questo modo si «riappropria» di un bene del proprio territorio. L’insegna in pietra, di piccole dimensioni (cm 45x34x0,8) è databile al III secolo d.C. e la sua decorazione rappresenta una importante finestra sul passato produttivo della Romagna in epoca antica. L’interpretazione delle figure, però, non è mai stata semplice.

Il rilievo è composto infatti da varie immagini: c’è un uomo a torso nudo immerso per metà in una tinozza, un
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi