L’essenza dell’evanescenza

Olga Scotto di Vettimo |  | Napoli

«L’Esprit du lieu» è il titolo di una mostra di Adalberto Mecarelli (Terni, 1946, vive a Parigi) aperta alla galleria Blu di Prussia dal 6 maggio al 6 giugno. In questa personale, l’esperienza comoiuta dall’autore in un suo recente soggiorno in India viene trasferita all’interno di una dimensione artistica capace di afferrare «lo spirito del luogo» e di trasformarlo in una suggestione sfuggente, ma evocativa.

I 10 lavori esposti in questa occasione derivano da un lungo processo fotografico destinato a continuare nel tempo e, quindi, a trasformare l’opera, soggetta alle modifiche naturali determinate da fattori esterni. Realizzando impronte al nitrato d’argento su tessuti legati ai luoghi, tra cui abiti da cerimonia e i titpici sari nuziali, Mecarelli stabilisce, sin dall’origine del procedimento, che l’opera diventi sempre più evanescente al contatto diretto con la luce solare, fino a scomparire dopo
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Olga Scotto di Vettimo