Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Il tallone di Achille

L'arte è un allarme

Achille Bonito Oliva: «L’arte è affermazione di complessità contro l’apologia consumistica di un passivo vivere»

Much «L'urlo» (particolare). Foto: Wikipedia

L’arte è un sistema d’allarme che tenta di risvegliare il muscolo atrofizzato della sensibilità collettiva, affermazione di complessità contro l’apologia consumistica di un passivo vivere. Ecco gli oggetti di turno che fondano il futuro sul movimento eccellente delle proprie forme indistruttibili. L’opera funziona come un frullatore che crea interagenza tra i diversi linguaggi e smaterializza ogni tradizionale categoria estetica.

Essa agisce sul pubblico con la forza estraneante di una realtà in movimento, con la capacità di affermare la propria mancanza di adesione e consenso. Il carattere di diaspora è il frutto naturale di una tradizione che corre dalle avanguardie storiche fino alla transavanguardia, la coscienza di un’autonomia dell’arte che non può operare sul principio dell’identificazione. L’arte contemporanea utilizza al meglio il superamento delle barriere tradizionali, per accedere alla rapidità di percorsi che giocano sul principio di contaminazione.

Achille Bonito Oliva, da Il Giornale dell'Arte numero 406, marzo 2020



GDA410 SETTEMBRE 2020

GDA410 Vernisage

GDA410 GDEconomia

GDA410 GDMostre

GDA410 Vedere a Milano

GDA410 Vedere a Venezia

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012