L’antesignana delle gallerie siciliane

Giusi Diana |  | Palermo

In via Quintino Sella, una traversa di viale della Libertà, nel primo piano di Palazzo Rutelli, ha sede la Galleria Prati, fondata nel 1979 dall’antesignana dei galleristi siciliani: Franca Prati. Tra le mostre storiche della sua galleria, vi sono quelle di Pablo Picasso, Hans Hartung e Max Ernst, tra le più recenti, invece, la personale dell’artista sarda Simona Cavaglieri (classe 1974), intitolata «I colori del Quotidiano», lo scorso dicembre, e la collettiva «I Dialoghi dell’Arte». Nella sua carriera Franca Prati ha stretto importanti collaborazioni con gallerie private e istituzioni pubbliche. Ce ne parla in questa intervista rilasciata ai lettori del «Vedere a Palermo e in Sicilia» .

Come e con quali artisti ha aperto la galleria?

Grazie alle mie frequentazioni e alla mia formazione fuori Palermo, sin dall’inizio ho esposto opere di grandi artisti del Novecento. Ho inaugurato la galleria il 5 maggio
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Giusi Diana