CONTINENTE ITALIA 970 x 90 Nuova testata GDA

Archeologia

L’anfiteatro patisce l'anticatalanismo

Il monumento romano di Tarragona parzialmente riaperto in attesa di interventi più complessi

Interno dell’anfiteatro romano di Tarragona. © Alberich Fotògrafs-Tarragona Turisme

Tarragona (Spagna). Le ripercussioni economiche della grave crisi politica tra la Catalogna e il Governo spagnolo si avvertono sempre di più nel campo della cultura e del patrimonio. È il caso delle gravi condizioni in cui versa l’anfiteatro romano di Tarragona che alla fine dello scorso settembre è stato chiuso al pubblico per motivi di sicurezza.

La decisione è stata presa in seguito ai risultati di un rapporto esterno, commissionato dal Comune, in cui è stata rilevata la necessità di intervenire con urgenza in alcune aree del complesso «per preservare l’integrità del monumento e la sicurezza delle persone». Dopo una chiusura di quasi un mese, l’anfiteatro è stato parzialmente riaperto con ingresso gratuito.

Una soluzione che, secondo l’assessore al Patrimonio Hermán Pinedo, «permette la visibilità del monumento nel suo insieme». La riapertura dell’anfiteatro è avvenuta dopo alcuni lavori urgenti alla scalinata d’accesso, a un muro e al canale di scolo delle acque reflue, che ...
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Roberta Bosco, da Il Giornale dell'Arte numero 403, dicembre 2019

©RIPRODUZIONE RISERVATA


GDA412 Bertozzi & Casoni

GDA412

GDA412 Vernissage

GDA412 GDECONOMIA

GDA412 GDMOSTRE

GDA142 Vedere in Canton Ticino

GDA412 Vedere a Torino

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012