Intorno alla Biennale: Muve contemporaneo

Stefano Luppi |  | Venezia

Venezia. I Musei Civici veneziani diretti da Gabriella Belli in occasione della Biennale di Venezia propongono nei propri spazi l’iniziativa «Muve Contemporaneo», giunta alla seconda edizione: una sorta di dialogo tra passato e presente nell’arte reso possibile da esposizioni dedicate a Cy Twombly, Jenny Holzer, Anish Kapoor, Marina Abramovic, Sol LeWitt e alcune giovani proposte. Ecco una sintesi delle iniziative, ricordando che ogni informazione, dai contenuti delle rassegne, alle immagini, ai biglietti è disponibile sul sito www.visitmuve.it.


A Ca’ Pesaro il Paradiso di Twombly
Qui i curatori hanno previsto un tributo a uno dei massimi maestri della contemporaneità, Cy Twombly (Lexington, Virginia, 1928-Roma, 2011), grazie a una iniziativa realizzata in collaborazione con la Cy Twombly Foundation di New York e la Gagosian Gallery. Curata da Julie Sylvester e Philip Larratt-Smith con il
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi
Altri articoli in MOSTRE