ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Opinioni

Intelligenza collettiva nella città del futuro

Per Massimiliano Tarantino Matera è un modello da studiare e imitare per sviluppare un progetto di crescita anche politica

Massimiliano Tarantino

Dal secondo dopoguerra Matera è stata un caso di studio per architetti, artisti e sociologi. Oggi è un nuovo modello di cittadinanza. Ne parliamo con Massimiliano Tarantino, Segretario Generale di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Con il progetto About a City (quattro giorni di lecture, talk, dibattiti, spettacoli e proiezioni per raccontare le trasformazioni urbane e i loro impatti sulla cittadinanza) la Fondazione Feltrinelli ha affrontato il rapporto tra periferia e comunità. Che cosa rappresenta Matera a tale proposito?
Matera è interessante, perché concentra una serie di problematiche e una serie di soluzioni. Ha la capacità di non rinnegare il passato, di includerlo come elemento identitario sia in termini architettonico-artistici che di storia personale della comunità. Ma ha anche la capacità di vincere la sfida con il presente, contro l’ineluttabilità delle trasformazioni subite. Se la società civile, amministratori e fermento locale lo consentono, i cambiamenti determinano un’inversione di rotta e un esperimento per un territorio che, seppur con difficoltà, guarda a tutto ciò come a qualcosa di illuminante per il proprio destino.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Fiorella Fiore, da Il Giornale dell'Arte numero 389, settembre 2018

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012