Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

In asta l'arte etnografica della collezione Stoll (Artcurial + Lempertz)

Prima vendita in collaborazione tra le due società, con un catalogo di 349 lotti

Figura femminile con un serpente, dell’etnia Zande. © Artcurial

Bruxelles. La prima asta d’arte etnografica realizzata in collaborazione tra Artcurial e Lempertz si tiene a Bruxelles il 9 aprile. La partnership «strategica» tra le due case d’aste, l’una di Parigi, l’altra di Colonia, era stata annunciata nel settembre 2018. La vendita si sarebbe dovuta tenere a gennaio (durante Brafa) ma era stata rinviata.

Le due maison, che già collaborano nel settore dei gioielli e dell’orologeria, sono già molto attive a Bruxelles: Artcurial vi ha aperto una sede nel 2012, mentre Lempertz da anni vi organizza vendite d’arte africana e dell’Oceania.

L’asta di aprile riguarda una selezione di opere (349 lotti) della collezione di Mareidi e Gert Stoll riunita negli anni Sessanta, che comprende tra l’altro una statua Hemba della Repubblica del Congo (30mila) e una rara figura femminile scolpita nel legno con un serpente, dell’etnia Zande (Africa centrale), appartenuta alla Jay Last Collection (stima 15-20mila). Figurano soprattutto manufatti e oltre 100 statue del popolo Yoruba, un gruppo etnico dell’Africa occidentale, soprattutto Nigeria. Una maschera Yoruba è stimata 40mila euro, la porta di un palazzo intagliata dallo scultore Aerogun, della città di Ise, tra 15-20mila euro. Dello stesso artista è anche una coppa intagliata (25-30mila).

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 396, aprile 2019


Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012