Imparare l’arte con Natur_Arte

Teoria e pratica nei corsi del Gruppo d’Arte formato da Delfina Platto, Daniela Baldon, Daniel Bossini, Monica Maffolini, Mara Dario, Giorgia Peri, Mauro Ottuzzi

«Le Torbiere» (2016) di Fiorenzo Bellina, dalla Collezione privata di Andrea Barretta
Redazione |

Si chiama Natur_Arte, è un gruppo costantemente in formazione, i cui componenti hanno deciso di evolversi e apprendere qualcosa in più di sé, sperimentando estetiche che si possano perfezionare continuamente. Un gruppo eterogeneo, come sensibilità, competenze, esperienze e culture, ma unito nella conoscenza della psicologia estetica, nella ricerca cosciente del miglior punto d’ispirazione all’interno di sé. «Un’ispirazione non dolorosa, complessuale o ripetitivo ossessiva, né che porti con sé negatività, angoscia ecc., ma che sia piuttosto il punto sorgivo dell’intuizione e dell’intelligenza che tende al bello in quanto tale. Questa è la dinamica della loro ricerca e della loro formazione. Guardando i quadri dei singoli artisti si mostrano i vari stili, le diverse sensibilità che producono estetica in modi infiniti, ma seguendone il percorso notiamo l’evoluzione della maturità di ognuno attraverso un’estetica che tende a essere sempre più corposa presenza di capacità tecniche e di vitalità energetica», spiega Fiorenzo Bellina, nato a Leno (Brescia) nel 1957, che coordina il gruppo dagli anni 2000.

È lui l’ideatore del progetto. Le sue prime esperienza, in giovanissima età, sono nell’ambito della floricoltura e composizione floreale ed è proprio l’attitudine e la consuetudine con una delle massime espressioni della bellezza del mondo naturale a indurlo a specializzarsi in storia dell’arte, intersecando nei suoi ormai 34 anni di attività anche l’ambito dell’interior design e della vetrinistica, oltre ad alcune esperienze universitarie come quella di consulente di tesi alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Verona, o di membro del comitato scientifico alla Facoltà di Psicologia dell’Università di Sanpietroburgo (nel 2007-08).

Natura Umana, creatività e arte, sono le tre parole che meglio condensano il progetto e la visione del Gruppo. L’arte, come la natura, si sviluppa in relazione al contesto: «Scegliere un contesto fisico e sociale per coltivare con responsabilità e orgoglio il proprio “seme” è il piacere che i componenti del Gruppo NaturArte sperimentano ad ogni occasione d’incontro. Quindi noi consideriamo il nostro gruppo come un luogo adatto e favorevole a far crescere ed esprimere la individuale esigenza di creatività. Quando usiamo il termine creatività, intendiamo un’azione che sorge spontanea per natura», conclude il Gruppo.

info@fiorenzobellina.it
Tel. 3356164564
Tel. 030/9884205

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione