Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Il Realismo berlinese al Käthe Kollwitz Museum

Una panoramica dell’arte sviluppatasi nella capitale tedesca negli anni tra il 1890 e il 1930

«Votate comunista!» (1918) di Arthur von Kampf (particolare). © Berlinische Galerie - Landesmuseum für Moderne Kunst, Fotografie und Architektur

Colonia. Con la mostra «Il Realismo berlinese. Da Käthe Kollwitz a Otto Dix» dal 10 ottobre al 5 gennaio il Käthe Kollwitz Museum offre una sensazionale panoramica dell’arte sviluppatasi nella capitale tedesca negli anni tra il 1890 e il 1930, dal Kaiserzeit a Weimar. È un’arte ruvida, burbera, sporca e politicamente scomoda, dotata di potere comunicativo e ferocia davvero esplosivi.

Durante il regno dell’imperatore di Prussia e Germania Wilhelm II (in carica dal 1888 al 1918), un folle che oltre a considerarsi sovrano assoluto per diritto divino fu, con la sua dissennata politica estera, concausa dello scoppio della Grande Guerra, gli artisti della Berliner Sezession (Heinrich Zille, Hans Baluschek e Käthe Kollwitz fra gli altri) iniziarono attorno al 1900 a concentrare l’attenzione sulla precarietà delle condizioni di vita e di lavoro della classe operaia, cresciuta a dismisura a causa dell’industrializzazione: nacque così la tradizione berlinese del realismo artistico socialmente critico che trovò poi sua costante continuazione nell’arte degli anni della Repubblica di Weimar, ovvero nella seconda generazione di artisti mostrati a Colonia (Otto Dix, George Grosz e Otto Nagel) non schierandosi più questi ultimi dalla parte dei reietti «piccoli uomini», ma criticando piuttosto più in profondità i mali della società repubblicana che ne fu logica conseguenza.

Francesca Petretto, da Il Giornale dell'Arte numero 401, ottobre 2019


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012