Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Il primo semestre delle case d’asta italiane | Gonnelli

In un'asta aggiudicato il 70% dei lotti in catalogo

Albert Seba, Locupletissimi rerum naturalium thesauri accurata descriptio... per universam physices historiam, aggiudicato a 45mila euro

La mappatura italiana delle case d’asta di «Il Giornale dell’Arte». Per questa stagione sono stati richiesti i dati semestrali a cinquanta «testate» cui han fatto seguito 27 risposte, cinque in più del 2018. Nella costante diversità di modus operandi e generi, la somma dei risultati, per quanto imperfetta, supera i 160 milioni di euro, con l’ovvia soddisfazione di chi ha incrementato i propri fatturati. Come sempre il dipartimento più attivo in quasi tutte le case d’aste è quello dell’arte moderna e contemporanea, ma a seguire si evincono le peculiarità di ognuno, considerando anche le diverse aree geografiche di provenienza. Bene gioielli, design, automotive. Il contributo esponenziale delle vendite online è ormai un fatto assodato. Ecco le voci dei protagonisti.

GONNELLI
Fatturato primo semestre 2019: 1.372.390 euro

Top lot
1. Niccolò Di Giacomo, «Iniziale "E". Adorazione dei Magi», 81.250 €
2. Albert Seba, Locupletissimi rerum naturalium thesauri accurata descriptio... per universam physices historiam, 45.000 €
3. Saverio Manetti, Storia naturale degli Uccelli, 38.400 €

L’unica asta della Libreria Antiquaria Gonnelli Casa d’Aste (Firenze) ha raccolto 1.372.390 euro in una sessione lunga tre giorni che ha proposto 1.475 lotti di libri e grafica. Lunga la lista degli autori, da Canova a Dürer, da Goya a Piranesi, da Manzoni a Maria Antonietta, da Boccioni a Verdi, e delle diverse sezioni che spaziano dagli incunaboli alle stampe, dagli erbari alle fotografie e spartiti musicali. La prima introvabile edizione in volume de Le Avventure di Pinocchio. Storia di un burattino, di Carlo Collodi, illustrata da E. Mazzanti del 1883 è stata venduta a 21.250 euro (diritti inclusi), destando molto interesse. «L’asta ha ottenuto aggiudicazioni complessive pari a circa il 70% dei lotti in catalogo, confermando la leadership della storica casa d’aste fiorentina nelle vendite dedicate a libri e manoscritti».

Michela Moro, da Il Giornale dell'Arte numero 400, settembre 2019


Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012