Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Il plagio è arte: la collezione Goetz

Tutti i possibili media utilizzati per smontare i linguaggi delle immagini commerciali, le contraddittorie promesse, gli stereotipi e i cliché

«Walking on Thin Ice» (2003), di Assume Vivid Astro Focus. © The artist. Courtesy Sammlung Goetz, Monaco di Baviera

Monaco di Baviera. Dalla nuova collaborazione di Haus der Kunst con Sammlung Goetz nasce questa volta la mostra «Brainwashed/Plagiati: la Collezione Goetz alla Haus der Kunst» (dal 31 gennaio al 28 giugno), con chiaro riferimento al fenomeno della cultura pop mainstream da noi tutti letteralmente subita dagli anni ’80 in poi e qui, nello specifico di questa collaborazione made in Münich, con protagonista il suo apice raggiunto all’inizio anni Duemila.

Caratteristici di questa corrente culturale dominante di massa sono stati i format multimediali come la reality TV e le produzioni cinematografiche hollywoodiane (oggi sostituite da canali online come Netflix) divenute eventi globali, gli slogan pubblicitari dominati dall’auto-ottimizzazione, la produzione di video musicali con la creazione di star internazionali spesso di scarso valore e naturalmente i social network.

Il messaggio di questo esperimento culturale di Haus der Kunst e Sammlung Goetz è paurosamente nelle nostre corde e ci vede tutti più o meno vittime consapevoli o incoscienti di strategie manipolative sovranazionali capaci di creare un’armonia mediatica ovvero un gusto dominante della non cultura persino nelle convinzioni politiche (oggi diremmo populiste) con la creazione di immagini storiche egemoniche e assai spesso purtroppo false, non corrispondenti al vero.

È una mostra collettiva in cui gli artisti riuniti usano tutti i possibili media per smontare i linguaggi delle immagini commerciali, le loro contraddittorie promesse, gli stereotipi e i cliché, da nuove tecniche di editing e collage, auto messinscena, social media brand.

Francesca Petretto, da Il Giornale dell'Arte numero 404, gennaio 2020



GDA Abbonamenti 2020





GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012