Il più grande giardino di Parigi intorno alla Tour Eiffel

Presentato il progetto urbano che ripensa in profondità il sito della «Dama di Ferro»

Un rendering dell'area sottostante la Tour Eiffel secondo il nuovo progetto
Luana De Micco |  | Parigi

Tutto il sito della Tour Eiffel, dalla place du Trocadéro all’École militaire, incluso il Pont de Iéna, diventerà entro il 2030 un unico immenso giardino di 54 ettari, il più grande di Parigi: il nuovo progetto urbano, presentato a fine maggio, ripensa in profondità il modo di vivere la visita alla «Dama di Ferro».

Ogni anno sul monumento salgono 7 milioni di visitatori, ma almeno 20 milioni sono le persone, turisti e no, che, senza salire, si fermano sul piazzale ai suoi piedi, frequentano il Trocadéro e gli Champs de Mars. Mancano però molti servizi, luoghi per sedersi e ripararsi dalla pioggia, chioschi per ristorarsi. Nel 2018 il Comune di Parigi ha lanciato il concorso internazionale «Grand site Tour Eiffel». Lo ha vinto l’architetta paesaggista americana Kahtryne Gustafson (alla quale si deve tra l’altro il progetto della fontana omaggio a Lady D, a Londra), con il progetto «OnE»
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Luana De Micco
Altri articoli in LUOGHI