Il Met è già pronto per il 2017

Walter Guadagnini |  | New York

Pochi giorni fa è comparso l’annuncio della mostra composta di oltre 200 immagini che il Metropolitan Museum sta preparando per il centenario della nascita di Irving Penn, con annessa «promessa di donazione» al museo di più di 150 fotografie da parte della Irving Penn Foundation.

Fin qui nulla di strano, è il dovuto omaggio a un gigante della fotografia e a dar notizia delle donazioni ai grandi musei americani siamo (quasi) abituati. Certo, quando si arriva alle righe del comunicato in cui si afferma che «il Museo già possiede 145 opere di Penn», l’invidia ha la meglio, ma tant’è.

Il punto è che il centenario cade nel 2017 e che la mostra si aprirà nell’aprile di quell’anno, per passare poi al Grand Palais di Parigi. Leggendo la data si capisce che un altro modo di lavorare è possibile. L’email successiva riporta alla realtà comunicando una mostra in Italia che si apre dopodomani, per la quale si formula
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Walter Guadagnini