Il medium perfetto di Mapplethorpe

Chiara Coronelli |  |  Los Angeles

Si pone come nuovo riferimento nella valutazione dell’autore americano, la retrospettiva «Robert Mapplethorpe: The Perfect Medium», allestita fino al 31 luglio tra il Getty Museum e il Los Angeles County Museum of Art

«Autoritratto», Robert Mapplethorpe, 1985 Los AngelesIl titolo fa riferimento all’omonima rassegna che nel 1988, a Filadelfia, si attirò le proteste dei conservatori nel momento di un’omofobia esacerbata dall’epidemia di Hiv e Aids. In un orizzonte completamente mutato, si situa ora la collaborazione tra i due musei dopo l’acquisizione nel 2011 dell’opera e dell’archivio dalla Robert Mapplethorpe Foundation.

I due percorsi complementari toccano diversi aspetti della produzione: il Getty presenta tutti i temi ricorrenti, dai ritratti (tra i quali immancabili quelli di Samuel Jones Wagstaff Jr, della grande amica Patty Smith e della bodybuilder Lisa Lyon) agli autoritratti, dagli studi di figura agli still-life floreali, tra immagini notissime
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Chiara Coronelli